Approvato il regolamento per la partecipazione attiva

Ukranian-Street-Art-by-Interesni-Kazki

In fase di campagna elettorale l’abbiamo detto più volte; sarà importante cercare di coinvolgere cittadini ed associazioni nella gestione dei beni comuni. Ora lo strumento ce l’abbiamo e non ci resta che cominciare a confrontarci con il territorio per avviare quei progetti che attraverso la partecipazione delle persone potranno ricevere un ulteriore valore aggiunto.

Nel consiglio comunale di ieri sera il “Regolamento per la partecipazione attiva” è stato approvato all’unanimità. Un progetto istituzionalizzato a Bologna qualche anno fa e che ora ha preso piede in diversi comuni italiani. Due saranno gli strumenti a disposizione della cittadinanza: il servizio civico comunale che permetterà interventi puntuali sulla gestione del patrimonio pubblico (aree verdi, sale comunali ed altro ancora) ed i laboratori territoriali di innovazione che invece daranno la possibilità di creare sinergie tra amministrazione, cittadini ed imprese per interventi più complessi che possano riguardare aspetti sociali, economici, di gestione del territorio, ecc.

Nei prossimi giorni avvieremo un percorso di presentazione del regolamento cercando da subito di attivare le prime progettualità su alcuni dei temi che in questi mesi sono stati al centro di richieste specifiche. E’ ora di liberare la creatività e le risorse presenti.

Vai a: “E’ successo (testi e foto) 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...