Ringraziamenti

Mural-by-Natalii-Rak-at-Folk-on-the-Street-in-Białymstoku-Poland-1

La campagna elettorale è pressochè finita. Abbiamo fatto il possibile per convincere le persone della bontà del nostro progetto e dei nostri sogni. Lunedì sapremo se ci accompagneranno nel nostro viaggio lungo 5 anni e se saranno con noi quando metteremo la nostra passione, il nostro impegno, la nostra moralità per far crescere il territorio e la comunità (come fosse una grande e solida pianta). Come in tutte le campagne che si rispettino è giusto fare dei ringraziamenti (in ordine sparso) perchè nulla si inventa e certi percorsi vengono da lontano.

Grazie ai miei genitori senza il cui insegnamento non mi sarei mai occupato del bene comune.

Grazie alla mia famiglia a cui ho portato via tanto ma tanto tempo.

Grazie a Pino, Claudio, Erica, Samantha, Simonetta, Alice, Cristian, Aligi, Marco D, Chiara, Alfio, Lorenzo M, Federica, Lorenzo P, Fabio, Fulvio, Paola Sa, Paola Se, Rocco, Marco T, Tiziano, Ennio, Antonio B, Antonio C, Cristian, Giovanni, Desireè, Elena, Inge, Barbara, Alessandra, Antonio, Devid, Luca, Mario, Moreno, Paolo, Caterina, Emanuela, Giulia C, Ornella, Marco C, Giulia D, Massimo, Silvia, Loris, Roberto, Cristina, Ivan, Elvis, Riccardo, Emanuela, Marco Z e Gianna per l’impegno e la passione nel sostegno alla causa.

Grazie a Sindaco e colleghi di giunta per aver seminato il buon lavoro che ci impegneremo a portare avanti.

Grazie ai dipendenti comunali con cui abbiamo condiviso “gioie e dolori”.

Grazie agli amici che hanno partecipato pur senza essere direttamente coinvolti.

Grazie a coloro con cui ho condiviso la seconda parte delle lunghe serate e a volte anche la terza.

Grazie a chi ci ha dato contributi, ascoltato e, perchè no, a volte anche criticato.

Grazie a tutti quelli che hanno riso assieme a me perchè è stato anche un bel stare assieme.

E ora non ci resta che aspettare…

Vai a: “E’ successo (testi e foto) 2014

2 pensieri su “Ringraziamenti

  1. Ho incontrato i sostenitori di Fabris che davanti all’asilo pubblico di FELETTO erano impegnati a dare santini. Io l’ho rifiutato dicendo loro TANTO PERDETE e loro, quasi come una presa per i fondelli mi hanno detto CERTAMENTE. A parte il cattivo gusto di presentarsi in tutti i luoghi possibili del paese quasi come se dovessero anche raggiungere i neonati ( in certi luoghi dovrebbe essere vietato fare propaganda ), non sembravano molto convinti delle loro argomentazioni. Sapeva di leIo è imparata e posticcia. Abbi fiducia, si vince perché solo così deve essere

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...